Diario al tempo del coronavirus:”…sogno un 2021 diverso…”

Pubblichiamo un nuovo contributo di uno studente dell’istituto Sarrocchi di Siena:”Oggi, 9 dicembre viviamo ancora in una situazione non facile, dopo 6 mesi di Covid il mondo è cambiato.Ci sono alcune tematiche in cui la Terra è migliorata anche grazie alla sicurezza ed al modo di proteggerci, ma il virus ovviamente ha fatto dei danni gravi a tutti. Nella mia situazione riesco a pensare a solo cose negative , e non sono d’accordo nel ritornare a scuola prima di gennaio, visto che viviamo  ancora in un brutto momento , e molta gente è ancora terrorizzata e servirebbe maggiore organizzazione da parte di tutti i mezzi di trasporto e della scuola.Io spero che si trovi il prima possibile un vaccino perché altrimenti le conseguenze potrebbero essere più gravi di quanto già sono. Il mio sogno è quello di rivivere una vita normale ed andare a scuola ed uscire con i miei amici in totale sicurezza senza varie paure. Vorrei anche  non aver più paura di un comune raffreddore, pensando ogni volta al peggio .Io incrocio le dita e sogno  un 2021  positivo per tutti e che si esca da quest’incubo che a mio avviso sta durando anche troppo.  Sognare non costa nulla”.

Michele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *