Diario al tempo del coronavirus:”…la mia vecchia vita…”

Pubblichiamo un nuovo contributo di uno studente dell’istituto. Ringraziamo la professoressa Maretti per il contributo:”

Quando vedo il campo da calcio respiro un’aria molto bella, ma quando sta per iniziare la partita mi viene un’ansia incredibile. Poi la bellezza dell’erba profumata, delle linee bianche che ti fanno emozionare quando le vedi. Mi mancano tutte queste cose: le amavo, ma purtroppo è da un po’ che non sento queste sensazioni, ma soprattutto la mattina che ti svegliavi presto per fare la partita anche se era molto faticoso, ma non vedevi l’ora. Mi manca la mia vecchia vita”.
A.F. II B tecnico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *