Diario al tempo del Coronavirus:”…fino a quando…?”

Pubblichiamo il seguente contributo:”Una, dieci, mille domande. In questi giorni, nella mente di ciascuno di noi, si susseguono migliaia di immagini, di ricordi, di sensazioni, di commenti indelebili. In un modo o nell’altro, indelebili. Ci ricordiamo di come eravamo fino ad un mese fa, ci ricordiamo quello che facevamo fino ad un mese fa. Tra le migliaia di domande, in questi giorni, la piu’ ovvia:”ma come e’ stato possibile tutto cio’? L’uomo da sempre ha speso soldi su soldi per ogni genere di cosa, invenzione ed altro e si e’ ingenuamente lasciato travolgere da tutto questo? Ma la piu’ impellente e’:” fino a quando durera’?” e soprattutto:”dopo come sara’?”. Nessuno puo’ rispondere a quest’ultima domanda probabilmente. Ma alla prima si’ o perlomeno in molti ci provano: aprile? Maggio? Giugno? Chissa’…dipende da come e quando il genere umano, capace di tutto, nel bene e nel male, riuscira’ a trovare un medicinale, un rimedio, un antidoto, un vaccino a tutto questo. Ed ecco che, specie negli ultimi giorni, medicinali utili potrebbero arrivare per mano di cinesi, giapponesi, americani, russi, italiani ecc…ed ecco che ritorna in mente la domanda principe nel desiderio spasmodico di una luce in fondo al tunnel:”…fino a quando…”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *